Pedro Riz’à Porta

The power you share the power you have, 2010

Negli ultimi mesi sono stato molto in viaggio fuori dalla toscana. Per cui non ho potuto trascorrere molto tempo nella vecchia filanda di Pieve a Presciano per sviluppare sul posto un mio contributo. Da una di questi soggiorni all’estero portai un po’ di tempo fa una piccola t-shirt con la scritta che non mi lasciò indifferente.
Non capii da che ambiente socio culturale provenisse questo slogan … e  non mi interessava neanche. Però non mi lasciavano in pace queste quattro righe stampate in rosso… mi ricordavano un  ritornello di una storica canzone di Patty Smith. Oppure era un pallido ricordo d’un grido di battaglia delle Pantere Nere degli anni 70 … o magari era un’altra frase di Voltaire del genere « Se questo è il migliore dei mondi possibili, gli altri, che cosa sono? » che avevo letto una vita fa? Insomma, mi sembravano delle parole familiari e un bel leitmotiv  per un gruppo di persone che si uniscono, all’inizio del autunno nella più sperduta campagna toscana dando vita a un evento corale. Se fosse stato un incontro solo fra noi autori, probabilmente non mi sarei preoccupato più di tanto dell’origine di queste parole, ma essendo un evento pubblico mi sentivo in dovere di conoscere l’origine della  frase. La ricerca è stata semplice e veloce, ma il risultato mi ha assai irritato.
Il messaggio voluto dai creatori di questo gadget non aveva nessuna attinenza né con ciò a cui pensavo io, né al contesto in cui stavo per inserirlo. Mi convinco, nonostante tutto, ad utilizzare l’oggetto  grazie a una seconda ricerca sul nome “filanda“.
Trovai delle informazioni interessanti, non proprio su quella fabbrica di mattoni rossi in questione, ma più in generico sulla situazione dei lavoratori nel ’800 in Italia.
Unendo le due ricerche, che raccontano storie angoscianti. Questi due mondi lontani fra loro migliaia e migliaia di chilometri e distanti di più d’un secolo, capii un po’ di più quale
significato potessero avere le parole sul cotone grigio.

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz'à Porta, the power you share the power you have, 2010

Pedro Riz’à Porta, the power you share the power you have, 2010